Gruppo Mastrotto: un riferimento per l’industria conciaria con il nuovo polo logistico

Gruppo Mastrotto ha presentato di recente Gruppo Mastrotto Express, il nuovo polo logistico di Gruppo Mastrotto. Per le sue dimensioni e la gamma di prodotti che viene offerta, questa struttura del Gruppo Mastrotto è unica nel panorama dell’industria conciaria a livello mondiale.

“Gruppo Mastrotto Express nasce dall’esigenza di rafforzare una nicchia di mercato di cui ci occupiamo da anni”, ha commentato  Chiara Mastrotto, presidente del Gruppo. “Gruppo Mastrotto Express è la nostra risposta al bisogno di maggior flessibilità e di ottimizzazione delle necessità dei clienti, dando l’opportunità di acquistare a seconda del bisogno reale”.

Attraverso questo servizio logistico il cliente avrà la possibilità di scegliere da un ricco catalogo in cui sono disponibili più di 800 referenze di colori, in una gamma di articoli che spazia attraverso più di 20 collezioni.  Le linee di prodotti in pronta consegna sono destinate ai settori dell’arredamento, dell’hospitality, del contract, della pelletteria, dell’industria calzaturiera, dell’automotive, dell’aeronautica e dell’aviazione.

Gruppo Mastrotto Express è un polo logistico che si estende per  4.300 metri quadri di spazio con pelle in pronta consegna e personale dedicato. Grazie a Gruppo Mastrotto Express  ogni ordine sarà evaso in sole 48 ore in tutto il mondo.

Gruppo Mastrotto, con 7 stabilimenti di produzione e 5 di logistica in Italia e 3 stabilimenti di produzione all’estero, in Brasile, in Indonesia e in Tunisia, rappresenta un riferimento per l’industria conciaria. Oggi conta circa 800 dipendenti in Italia e un fatturato prodotto di 355 milioni di euro. Il rispetto ambientale è una priorità per Gruppo Mastrotto, che ha ottenuto la Certificazione Ambientale ISO 14001, e continua a mantenere la Certificazione Qualità  ISO 9001.

Il nuovo polo logistico complessivo di investimenti immobiliari, strutture e costituzione di stock, ha comportato un impegno finanziario di oltre 12 milioni di euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here