Aromatici lascia Assocalzaturifici

Confermata oggi, in occasione dell’Assemblea di Assocalzaturifici, la notizia dell’abbandono di Fabio Aromatici. Indiscrezioni indicano che la scelta di lasciare Assocalzaturifici è dettata dalla crescita professionale per nuovi incarichi all’interno di Fiera Milano.

Durante l’assemblea sono stati presentati i dati relativi alla situazione congiunturale del settore, che si mostra duale sotto molti aspetti, sulla base dei dati dell’ufficio studi di Assocalzaturifici.

Il 2013 si è chiuso con una sostanziale tenuta del comparto sui livelli dell’anno precedente, ma solo grazie alle esportazioni. I consumi interni hanno registrato una flessione che, per intensità, non trova riscontri analoghi nella serie storica dell’ultimo ventennio.

In totale sono stati esportati 219,8 milioni di paia (+2,6%) per un valore di circa 8,1 miliardi di euro (ennesimo record, +5,7%). I consumi interni per contro hanno registrato cali consistenti sia in volume (-4,7%) sia in valore (-4,3%) ed in particolare i soli consumi delle famiglie italiane hanno registrato cali del 6% e del 5,8% rispettivamente.

Grazie al volano dell’export, la produzione nazionale – pari a 202,1 milioni di paia (+1,8%), per 7,5 miliardi di euro (+4,9%) – ha chiuso con un lieve incremento che, pur non recuperando i livelli del 2008, ha permesso almeno di superare la soglia simbolica dei 200 milioni di paia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here