Un italiano alla presidenza della CEC

SagripantiMercoledì 27 maggio 2015, i membri della Confederazione Europea della Calzatura (CEC) hanno tenuto la loro Assemblea Generale a Istanbul durante la quale è stato eletto all’unanimità il nuovo Presidente, Cleto Sagripanti, che assume la presidenza della CEC dopo la guida del francese Jean-Pierre Renaudin.
Renaudin, anche Presidente della Federazione Calzaturiera francese (FFC), si è dedicato con particolare impegno all’incoraggiamento del dialogo tra gli stakeholder mondiali, profondamente convinto della necessità di preservare “l’intelligenza della mano” nella nostra industria calzaturiera europea. Lascia la Presidenza della CEC per proseguire il suo ruolo di guida della Federazione Calzaturiera francese (che non ha mai abbandonato) e dedicarsi alle sue molteplici passioni, come affiancare i giovani imprenditori, per aiutarli a trasformare i loro sogni in realtà.
“Quando due anni fa sono diventato presidente della CEC, ero consapevole del fatto che le nuove sfide che la nostra industria calzaturiera si trovava ad affrontare non potevano essere risolte solo a livello europeo. Dovevamo continuare a muoverci sul piano globale e rafforzare i dialoghi multilaterali”, ha spiegato Renaudin. “Sono certo che l’International Footwear Forum diventerà un nuovo canale di dialogo tra le associazioni di settore di tutto il mondo”.
Il neo-eletto Presidente Cleto Sagripanti vanta una notevole carriera nel settore calzaturiero, sia come imprenditore di successo che come leader della più grande associazione europea calzaturiera. Come Presidente di Assocalzaturifici, si è affermato per la difesa del Made in Italy nel settore e per l’implementazione di innovativi programmi di formazione. “Come Presidente della CEC, proseguirò certamente le iniziative internazionali intraprese da Jean-Pierre, tentando di consolidare la forza e l’unità delle aziende europee. A questo proposito, lavorerò a sostegno dell’Europa per le strategie di re-shoring, per promuovere l’accesso ai mercati a pari condizioni di competitività e per un ambiente normativo migliore per le nostre PMI” ha annunciato Sagripanti.
In un’atmosfera positiva ed entusiastica, l’Assemblea Generale si è conclusa con i ringraziamenti di Renaudin ai membri CEC “…per tutto il supporto e la piena collaborazione manifestati in questi due anni. È con questa grande sicurezza che affido la Presidenza CEC alle mani di Cleto. La sua esperienza e il programma presentato sono una prova del suo impegno a rafforzare il ruolo della CEC a Bruxelles, a vantaggio dei calzaturifici europei”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here