Assocalzaturifici sostiene le imprese che investono in innovazione, rinnovamento dei campionari e progetti internazionali

Assocalzaturifici ha annunciato l’approvazione di una serie di agevolazioni rivolte alle proprie associate. Annarita Pilotti, presidente Assocalzaturifici, ha infatti recentemente espresso la sua preoccupazione per un 2015 che si chiude in uno scenario ancora difficile per il calzaturiero italiano, con tante aziende che faticano a vedere una via d’uscita: “Per questo Assocalzaturifici – ha dichiarato – in questo momento vuole dare un sostegno concreto agli imprenditori che continuano a investire nelle collezioni, nell’innovazione e nell’esplorazione di nuovi mercati. Abbiamo infatti deciso di incentivare le aziende che partecipano a più appuntamenti internazionali organizzati dall’Associazione in tutto il mondo per la promozione del Made in Italy calzaturiero: si tratta di un’iniziativa importante che ho fortemente voluto per dare un segnale forte di fiducia e di aiuto concreto alle imprese. Abbiamo bisogno di guardare con proattività al futuro e credo che il compito dell’Associazione sia proprio quello di aiutare gli imprenditori a guardare lontano e a non fermarsi anche in un momento come quello attuale, che più che mai appare difficile e complesso”.

Il Consiglio Direttivo di Assocalzaturifici ha infatti approvato un pacchetto di agevolazioni destinate alle imprese associate che partecipano alle manifestazioni fieristiche all’estero promosse e patrocinate da Assocalzaturifici, con l’obiettivo di rafforzare la politica promozionale e il consolidamento del settore sui mercati esteri, supportando i grandi sforzi che le imprese stanno mettendo in atto per mantenere la competitività sui mercati internazionali in un momento di prolungata difficoltà. Le aziende potranno usufruire di un voucher valido per gli eventi del primo semestre 2016 godendo di un’agevolazione del 10% in caso di partecipazione ad una fiera, del 15% in caso di partecipazione a due manifestazioni e del 20% per l’adesione a tre o più eventi.

“Continueremo anche a sostenere gli investimenti nella creatività e nell’innovazionePer questo sono particolarmente riconoscente all’Assessore della Regione Marche Manuela Bora per il suo impegno nel progetto del bando che la Regione sta scrivendo per promuovere ed incentivare progetti di innovazione diretti all’ideazione, allo sviluppo e alla commercializzazione di nuove collezioni di prodotti del comparto moda. Il bando nasce dal reciproco ascolto tra Regione e rappresentanti del settore calzaturiero e dagli incontri avuti nelle ultime edizioni di theMICAM e di Obuv Mir Koži e prevedrà specifici stanziamenti per le imprese al fine di sostenere la loro competitività e quindi il Made in Italy in campo internazionale. Si tratta di un’attenzione importante da parte delle Istituzioni al futuro delle nostre imprese, che hanno bisogno di strumenti concreti per riscrivere il loro futuro a partire dalle loro reali esigenze. Considerando, poi, il ruolo fondamentale di coordinatore nazionale per l’internazionalizzazione ricoperto dall’Assessore Bora, auspico che l’iniziativa venga abbracciata anche da altre regioni e che si possa avviare un tavolo nazionale per la valorizzazione e la promozione all’estero delle collezioni calzaturiere Made in Italy di tutti i distretti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here