Torna la mostra diffusa “A piedi…”, organizzata dal Comune di Fossò con ACRiB-Confindustria Venezia e il Consorzio Maestri Calzaturieri del Brenta.

L’evento collaterale al Premio di illustrazione per l’infanzia “Scarpetta d’Oro” [vedi box] consente ai cittadini di conoscere e apprezzare i disegni ispirati al mondo della scarpa, realizzati dagli artisti che partecipano al concorso.

Dal 14 ottobre all’11 novembre, le riproduzioni delle opere vincitrici fino all’edizione del 2018 sono esposte nella sede del Municipio di Fossò negli orari di accesso al pubblico (il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 10 alle 13; il martedì e il giovedì dalle 8:30 alle 17:30).

Inoltre, negozi ed esercizi commerciali del centro ospiteranno una selezione delle immagini attualmente in gara, che sempre dal 14 ottobre all’11 novembre potranno essere votate con un “Mi piace” nella pagina Facebook del Comune.

Al lavoro che otterrà un maggior numero di like sarà assegnato un riconoscimento in occasione della cerimonia di assegnazione del Premio “Scarpetta d’Oro 2019”, che avrà luogo sabato 16 novembre al Palarcobaleno di Fossò.

“Mettiti nelle mie scarpe”

Il Premio Internazionale di Illustrazione per l’Infanzia “Scarpetta d’oro” è giunto quest’anno alla 24° edizione, che ha il titolo “Mettiti nelle mie scarpe”.

G. Clericetti, presidente Giuria Illustratori, ha commentato così la scelta del tema: «“Put yourself in my shoes” è il modo di dire inglese che corrisponde al nostro “mettiti nei miei panni” (e cioè “prima di giudicarmi oppure se vuoi davvero aiutarmi, immedesimati nelle mie condizioni, nella mia situazione”).
Un curioso modo di dire riferito alle scarpe che diventa un tema stimolante da interpretare con un’immagine: chi pensiamo di invitare nelle nostre calzature? Quali piedi potrebbero essere meglio dei nostri? Dove ci piacerebbe farci condurre da insoliti passi altrui?
Un titolo su cui gli illustratori hanno potuto liberamente sbizzarrire la propria creatività, applicandola a un bene come la scarpa che è sì d’uso comune, ma allo stesso tempo così personale e intima che spesso ci porta ad affezionarcisi oltre ogni ragionevolezza».

 

I commenti ufficiali

«Il Premio Scarpetta d’Oro non si limita a sensibilizzare i giovani sull’arte calzaturiera ma stimola anche la loro creatività, fattore indispensabile dell’imprenditorialità» commenta Vincenzo Marinese, Presidente di Confindustria Venezia Rovigo. «Quando l’industria e il territorio fanno squadra per raggiungere questi obiettivi, non possono che ottenere grandi risultati».

«Il Premio Scarpetta d’Oro, nato 24 anni fa, oggi rende partecipi la società civile e le Istituzioni. Lo dimostra la preziosa collaborazione di Amministrazioni sensibili e lungimiranti come il Comune di Fossò» sottolinea Siro Badon, Presidente del Consorzio Maestri Calzaturieri del Brenta. «La tradizione manifatturiera locale è una straordinaria risorsa per il futuro della Riviera. In quest’ottica è strategico il coinvolgimento dei ragazzi e di tutta la cittadinanza».

«La mostra diffusa è un’iniziativa molto efficace, avviata tre anni fa per comunicare e promuovere congiuntamente la produzione tipica della Riviera del Brenta» conclude Federica Boscaro, Sindaco di Fossò. «Le illustrazioni del Premio Scarpetta d’Oro esprimono bellezza e talento. Fungono, inoltre, da stimolo per la cittadinanza a comprendere e apprezzare l’eccellenza di un’arte secolare, che caratterizza il nostro territorio dal punto di vista sia socio-economico sia culturale».

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here