Dr. Martens rende omaggio a Jean-Michel Basquiat

Nella sua seconda collaborazione con Artestar, Dr. Martens rende omaggio alla street art di Jean-Michel Basquiat, rivisitando alcune delle sue opere più famose. Lo stivale 1460, la scarpa 1461 e lo zaino sono stati infatti trasformati in tele per “Untitled” (1982) e “Pez Dispenser” di Basquiat. Jean-Michel Basquiat si impone sulla scena artistica nei primi anni Ottanta, diventando un vero e proprio fenomeno culturale. In breve tempo diviene uno dei creativi più prestigiosi di New York, dominando i muri e le metropolitane della città con le sue opere a sfondo socio-politico. Basquiat ha influenzato sia la sua epoca e in diversi ambiti, spaziando infatti dall’arte alla musica a molto altro ancora, sia le generazioni successive.

«Fu un vero e proprio rivoluzionario – sostiene l’azienda – le sue opere che sfidavano i generi sfidavano anche tutto ciò che la gente pensava di sapere sull’arte e continua a farlo anche adesso. L’artista ha infatti lasciato un’eredità senza precedenti e ha avuto un impatto ineguagliabile con il suo approccio innovativo, perfettamente allineato con lo stile Dr. Martens». L’originale anfibio 1460, la scarpa 1461 e lo zaino riproducono, come su tela, le opere di Basquiat: si tratta di un vero e proprio omaggio all’artista. Il boot 1460, con la tomaia in pelle Smooth, ripropone “Untitled” (1982) e presenta, tra i vari dettagli, anche la corona di Basquiat sulla fascia posteriore.

La scarpa 1461 ripropone invece “Pez Dispenser” (1984), con il celebre dinosauro stampato sia sulla tomaia in pelle liscia, sia sulla fodera. Ritroviamo anche in questo modello la corona sulla fascia posteriore in pelle liscia gialla. In ultimo lo zaino, realizzato in pelle, ripropone “Untitled” (1982) e la corona di Basquiat fondendosi così perfettamente con il resto. La collezione sarà disponibile a partire dal 3 luglio 2021 su drmartens.com e presso selezionati partners.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here